ALCUNE PROPOSTE PER LE SCUOLE

.

Queste sono alcune ipotesi di lavoro con le scuole; per conoscere il dettaglio dei progetti

o per attivare interventi specifici, direttamente su richiesta di ciascun istituto, contattare il Centro.

 

info@cenocon.it

 

 

DALL'AGGREGATO ALL'EQUIPE

Formazione  per insegnanti

Quante volte nelle riunioni gli insegnanti si sentono frustrati per l'inconcludenza dell'incontro, o rattristati/indispettiti per non esser stati ascoltati? Quante volte sono costretti a constatare che non è stato possibile prendere una decisione della quale tutti alla fine si potessero sentire responsabili e quindi disponibili a rispettare? Quante volte essi si percepiscono più aggregato occasionale che equipe di lavoro? Questo corso vuole formare alle competenze indispensabili che fanno di un gruppo di insegnanti, un’autentica ed affiatata equipe di lavoro centrata sul compito ma attenta al benessere dei membri. Particolare attenzione sarà dedicata alla capacità di assumere decisioni il più largamente condivise e soddisfacenti, attraverso un atteggiamento costruttivo ed assertivo e l’uso di uno specifico metodo nelle riunioni di lavoro.

 

 

 

EQUIVICINANZA

Mediazione dei conflitti a scuola

 

La mediazione dei conflitti è un servizio concreto che la scuola può offrire, con l’obiettivo di prendersi cura delle relazioni “difficili” in cui si trovano coinvolti i vari attori che costituiscono la comunità scolastica, con tutto il bagaglio di sofferenza e sensazione di pericolo che in tali situazioni si produce. La mediazione, infatti, è precisamente  un’attività tesa a ricucire la relazione tra le parti in conflitto, recuperando e potenziando la capacità di scegliere e decidere costruttivamente, attraverso:

- il rispetto rigoroso di una procedura attenta ai diritti di ciascuno;

- l’imparzialità del mediatore che è equidistante, anzi “equivicino” alle parti;

- l’espressione dei bisogni di tutti;

- la facilitazione di un accordo il più ampiamente soddisfacente.

 

GENITORI E INSEGNANTI ASSERTIVI

Prevenzione e gestione

dell’aggressività distruttiva

 

L’aggressività distruttiva negli alunni è un difficile terreno sul quale genitori ed insegnanti devono operare mettendo in campo risorse educative e personali che gli conferiscano credibilità ed autorevolezza. Attraverso un percorso di potenziamento di tali risorse è possibile porre le premesse per una valida alternativa all’esasperazione del conflitto, da un lato, e al senso di impotenza educativa dall’altro. Il progetto è destinato ad insegnanti e genitori di tutte le classi in una prospettiva di prevenzione e gestione dei fenomeni di aggressività distruttiva.

 

SOS BULLISMO!

Pronto intervento

Questo intervento intensivo, gestito con metodo esperienziale, consiste in un “pronto intervento” come risposta ad un’emergenza, che può costituire un primo concreto aiuto per gli insegnanti al fine di orientarsi costruttivamente dinanzi ad episodi di bullismo. L’intervento è calibrato sulle esigenze specifiche della comunità scolastica, infatti “SOS BULLISMO!” è definito nel metodo e nei contenuti generali, ma non è standardizzato negli obiettivi specifici i quali, essendo il modulo fortemente mirato alla situazione concreta, vengono definiti solo a partire da un’analisi della situazione.


Vai alla pagina principale